Facebook Twitter
figurelaw.com

Prova Del DNA - Storia E Stato

Pubblicato il Settembre 25, 2022 da Adam Eaglin

Quando Gregor Mendel pubblicò i suoi studi sulle caratteristiche ereditarie delle piante di pisello nel 1866, probabilmente non sapeva che stesse iniziando una sequenza di eventi che si sarebbero conclusi nella condanna del 1987 di qualcuno negli Stati Uniti in base alle prove del DNA. Questo rapporto discute la storia e lo stato attuale dell'uso delle prove del DNA negli Stati Uniti.

Come vengono raccolte e usate le prove del DNA

Il DNA (acido deossiribonucleico) è un acido nucleico costituito da due catene di nucleotidi uniti in una doppia elica ed è responsabile della determinazione dei tratti ereditari di ciascun individuo. Storicamente, il DNA poteva essere estratto solo in modo affidabile da campioni puliti di sangue o altri fluidi corporei. A causa dei recenti progressi scientifici, le prove del DNA possono essere estratte e amplificate da un assortimento di campioni, come francobolli leccati, filo interdentale, rasoi usati, capelli e persino magliette sudate.

L'evidenza del DNA viene riportata al laboratorio in cui il campione viene pulito e pronto. Il DNA viene tagliato in pezzi piccoli e gestibili usando enzimi ed è classificato per dimensioni usando una procedura chiamata "elettroforesi in gel". La maggior parte di noi condivide circa il 99,9% del nostro DNA, ma ci sono alcune aree all'interno del nostro DNA che differiscono. In alcune posizioni, date sequenze di basi adenina, timina, citosina e guanina si ripetono. Le sequenze, note come Numero variabile, si ripetono in tandem o VNTRS, creano un modello personale unico che può essere utilizzato come prova del DNA.

I VNTR sono indicati con una sostanza chimica radioattiva che aiuta a poter generare un quadro a raggi X della loro sequenza di DNA. Queste immagini, che sono le prove del DNA alla fine presentate in tribunale, possono quindi essere confrontate con il campione di DNA raccolto da un imputato.

Il campione di DNA dalla scena del crimine e l'imputato viene confrontato in diversi VNTR, aumentando radicalmente la probabilità che una corrispondenza tra i due campioni non sia un errore. Statisticamente una persona innocente avrà maggiori probabilità di vincere la lotteria che essere in modo inaccuratamente condannato usando prove del DNA, supponendo che venga analizzato il numero appropriato di sequenze.

Dove si trovano le prove del DNA ora

La prima condanna fatta con prove del DNA si è verificata a Portland, in Oregon nel 1987. Le giurie sono iniziate inizialmente riluttanti a prendere prove del DNA come conclusive, probabilmente a causa della complicata procedura - che è stata semplificata per questo articolo - che gli avvocati e gli specialisti hanno dovuto spiegare i giurati. La procedura nella sua infanzia ha lasciato molto spazio agli avvocati della difesa per aggiungere dubbi sui casi contro i loro clienti. Tuttavia, poiché la scienza ha continuato a crescere, la tecnologia del DNA e le prove hanno guadagnato un punto d'appoggio nei tribunali degli Stati Uniti.

Le prove del DNA e le tecnologie associate sono state spinte alla ribalta quando un ragazzo di nome O.J. Simpson è stato accusato di aver ucciso la sua ex moglie e il suo partner nel 1995. Anche le prove del DNA hanno avuto un ruolo enorme in caso di scomparsa della regina di bellezza del bambino Jonbenet Ramsey.

Poiché le prove del DNA sono state usate per condannare le persone di crimini, anche individui innocenti sono stati liberati in base alle prove del DNA esaminate dopo la verità. Dieci persone sono state liberate dal braccio della morte negli Stati Uniti quando alla fine è stata resa disponibile la tecnologia del DNA per esaminare i loro casi.

Al momento della stesura di questo documento, molte nazioni, carceri e comunità stanno sviluppando applicazioni per creare database di DNA, in particolare da persone considerate criminali pericolosi o criminali a rischio più elevato. Il futuro delle prove del DNA negli Stati Uniti risiede nelle mani di legislature, tribunali e laboratori di DNA responsabili.